Estero: Premier, derby di Manchester: Kompany stende lo United. Liga, il Barcellona ne fa 7.

 

Un super Torres trascina il Chelsea alla vittoria contro il QPR, battuo per 6-1 allo Stamford Bridge.  Gli uomini di Di Matteo sembrano veramente carichi e pronti  per la finale di Champions League del 19 maggio all’ Allianz Arena contro il Bayern Monaco. Grazie alla tripletta del “Nino” , i Blues si portano ad un solo punto dal quarto posto, occupato dal Tottenham ( 2-0 in casa con il Blackburn) e dal Newcastel ( sconfitto 4-0 in casa del Wigan). Pareggio per 1-1 per l’Arsenal. Vittoria per 3-0 del Liverpool in casa del Norwich. Nel posticipo del “monday night”, il derby scudetto tra Manchester City e Manchester United finisce 1-0 per i citizens. All’Etihad Stadium gli uomini di Ferguson si chiudono in 10 dietro la linea di centrocampo, lasciando il solo Rooney come punto di riferimento nella metà campo avversaria. Scelta che si rivela sbagliata, perchè gli attacchi di Tevez& co si fanno sempre più pressanti. Il gol, però arriva sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Cross di Silva, Kompany svetta tra i difensori avversari e schiaccia il pallone alle spalle di un impietrito De Gea. I citizens agganciano, così, i Red Devils in vetta alla classifica ma, dovessero arrivare così fino alla fine, in merito alla miglior differenza reti e agli scontri diretti, gli uomini di Mancini si laureerebbero campioni d’Inghilterra.

I risultati aggiornati:

28/4: Everton  4-0  Fulham;  Wigan 4-0 Newcastle; Stoke City  1-1  Arsenal; Sunderland  2-2  Bolton; Swansea  4-4  Wolverhampton; West Bromwich  0-0  Aston Villa; Norwich  0-3  Liverpool.

29/4: Chelsea  6-1  QPR; Tottenham  2-0  Blackburn.

30/4: Manchester City  1-0  Manchester United.

La Classifica aggiornata:

Manchester Utd 83, Manchester City 83 , Arsenal 66, Newcastel 62, Tottenham 62, Chelsea 61, Everton 51, Liverpool 49, Fulham 46, West Brom 46, Sunderland 45, Swansea 44, Norwich 43, Stoke City 43, Aston Villa 37, Wigan 37, QPR 34, Bolton 34, Blackburn 31, Wolverhampton 24.

A tre giornate dal termine, solo il Real Madrid può scucirsi lo “scudetto” dalle proprie maglie. Sono 7 infatti i punti di vantaggio dei Blancos nei confronti del Barcellona. La squadra di Mourinho ha battuto per 2-0 il Siviglia. Nel posticipo di questa sera, gli uomini di Guardiola ne fanno ben 7 in casa del Rayo Vallecano, come a dimostrare che è ancora tutto da decidersi. Sfida nella sfida, la rincorsa alla conquista del titolo di “pichichi” , ovvero di capocannoniere della Liga, tra Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, ambedue fermi a quota 43 ( record di sempre, a tre gare dalla fine). Perdono Athletic Bilbao ( 2-0 in casa del Real Saragoza) e Valencia ( 1-0 in casa del Malaga). Pareggio tra Betis Siviglia e Atletico Madrid.

28/4: Levante  3-1  Granada; Getafe 1-3  Maiorca; Real Sociedad 3-0  Racing Santander; Espanyol  0-3  Sporting Gijón; Villarreal  1-1  Osasuna.

29/4: Real Madrid  3-0  Siviglia; Real Saragozza  2-0  Athletic Bilbao; Málaga  1-0 Valencia; Betis Siviglia  2-2  Atlético Madrid; Rayo Vallecano  0-7  Barcellona.

La classifica aggiornata:

Real Madrid 91, Barcellona 84, Valencia 55, Malaga 55, Levante 52, Atletico Madrid 49, Athletic Bilbao 48, Osasuna 48, Maiorca 46, Siviglia 46, Espanyol 45, Getafe 45, Betis Siviglia 43, Real Sociedad 43, Rayo Vallecano 40, Granada 39, Villareal 38, Real Saragoza 34, Sporting Gijon 34, Racing Santander 26.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A