Zeman: “Luis Enrique vuole proporre calcio con molto possesso, ma mi sembra che abbia cambiato”

Zdenek Zeman, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, ha parlato della Roma di Luis Enrique e del calcioscommesse: “Molte partite sono condizionate dall’esterno: prima lo erano dall’interno, come ha dimostrato Calciopoli. Da anni il calcio ha perso credibilità. Denunce? Ne ho fatte due alla Procura federale, non è successo niente. Ma erano altri tempi…La novità Luis Enrique? Vuole proporre calcio con molto possesso, ma mi sembra che abbia cambiato. Roma è una piazza difficile se non fai risultati, se li fai è la più bella. Cosa mi è piaciuto nel 2011? Il Barcellona, Guardiola, Messi. Può perdere una partita, ci sta. Ma propone un gioco a prescindere dall’avversario, con individualità ben sfruttate. In Italia? Il Milan mantiene un livello costante pur avendo cominciato male questo campionato”.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A