Workshop a Trigoria: lezione di Sportradar sui temi del matchfixing

Corriere dello Sport – Il progetto “Per l’integrità del gioco: formazione in campo contro le frodi sportive”, promosso dalla Lega Serie A, Sportradar e l’Istituto per il Credito Sportivo, ha fatto tappa ieri a Trigoria. L’incontro, grazie alla disponibilità dell’AS Roma, ha preso il via presso il centro sportivo di Trigoria alle 10 con un workshop dedicato alla prima squadra e alla Primavera, menre alle 14.30 c’è stato l’incontro con l’Under 17. L’avvocato Marcello Presilla, responsabile Integrity per l’Italia di Sportradar AG, ha spiegato agli atleti il fenomeno del match-fixing in tutte le sue forme, illustrandone rischi e conseguenze: «Lavoriamo anno dopo anno al fianco della Lega Serie A e dei suoi club sulla formazione degli atleti  per rafforzare, diffondere e promuovere i valori dell’integrità e dell’etica sportiva. È un progetto che dà frutti importanti e significativi, essenziali per lo sviluppo e la crescita dei nostri campionati. Ringrazio la As Roma ed i suoi tesserati per la grande disponibilità e l’interesse mostrato».

«Consideriamo questo appuntamento di grande valore formativo per i nostri ragazzi. In tal senso – ha dichiarato l’ad della Roma, Umberto Gandinisiamo grati alla Lega Serie A, a Sportradar e all’Istituto per il Credito Sportivo per la possibilità di accrescere, nei nostri calciatori, l’importanza di preservare l’integrità del calcio tenendo sotto controllo un fenomeno pericoloso come quello del matchfixing».

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A