Chissà, forse potrebbe essere anche il matrimonio perfetto quello tra Jordan Veretout e la Roma. Alla fine della sosta, quando la Roma ospiterà il Sassuolo, tutti si aspettano che il francese faccia fare progressi alla squadra sotto due punti di vista: la gestione della palla e la copertura molto esposta anche per via degli esterni difensivi molto alti. “Sto giocando basso e mi piace – ha spiegato poco tempo fa alla Gazzetta . Ma posso anche essere l’altro mediano, quello un po’ più alto. Non è un problema, l’importante è l’equilibrio“. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.