Il Tornatora

Tenersi i big? La Roma cerca 45 milioni di plusvalenze

di Redazione

La Roma vuole trovare le risorse economiche senza cedere i suoi pezzi più pregiati. I giallorossi allora devono sfruttare quel tesoretto costituito dagli esuberi sparsi in prestito in giro per l’Italia e per il mondo. Il primo che viene in mente è Gerson, che potrebbe essere ceduto defintivamente per una quindicina di milioni, cifra con la quale i capitolini valutano anche Gonalons. Più difficile la situazione legata a Defrel: per produrre una plusvalenza dalla sua cessione, il club di Pallotta dovrebbe venderlo a 20 milioni. Diverso il discorso per Sanabria o Tumminello, che potrebbero rimanere rispettivamente al Genoa e all’Atalanta (in questo caso i bergamaschi dovrebbero pagare 5 milioni) oppure tornare a Trigoria a fronte di un corrispettivo. C’è poi Ponce, in prestito all’Aek, che ha un diritto di riscatto a 6 milioni più il 30% di una rivendita o 7 milioni senza percentuali. Ci sono infine diversi giovani con i quali la Roma potrebbe arrotondare, come Verde, Sadiq, Antonucci, Seck e Soleri. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.