Il Tornatora

Stadio, illecito amministrativo per Eurnova

di Redazione

Non solo buone notizie per quanto riguarda lo Stadio della Roma. Nonostante gli annunci di ieri da parte della sindaca Virgina Raggi, Il Sole 24 Ore riporta di un avviso di chiusura indagini in procinto di essere notificato da parte della Procura di Roma nei confronti di Eurnova, azienda di Luca Parnasi e proprietaria dei terreni di Tor di Valle su cui dovrà sorgere il nuovo impianto. Una patata bollente che l’ad Giovanni Naccarato, il professore dell’università Luiss Riccardo Tiscini e l’ingegnere Giovanni Sparvoli dovranno gestire al meglio, dopo aver intavolato la cessione dei terreni a James Pallotta per una cifra vicina a 120 milioni di euro. L’accusa di illecito amministrativo potrebbe incidere negativamente sulla transazione, tanto che la questione potrebbe essere affrontata presto in un vertice a Boston.