Serie A, Fabbri e Rocchi fermati dall’AIA

di Redazione

Non servirà a restituire il maltolto, ma l’AIA ha ugualmente deciso di usare il pugno di ferro contro Rocchi e Fabbri, rispettivamente arbitro e assistente VAR durante la gara tra Roma e Inter. I due sono ormai diventati noti per l’episodio da rigore su Zaniolo, quando né il direttore di gara né il suo assistente hanno ritenuto opportuno rivedere al monitor il tocco falloso di D’Ambrosio. Ritenuti colpevoli anche dai piani alti dell’AIA, come testimoniato dalle dichiarazioni di Nicchi rilasciate in settimana, Rocchi e Fabbri sono stati sospesi per il prossimo turno di campionato.