Il Tornatora

Schick, non è mai tutto perfetto

di Redazione

Questione di millimetri. Quelli che hanno diviso Schick da un possibile finimondo, conoscendo già i pareri comuni e il momento della squadra. Era entrato in campo tra i fischi, ed è uscito tra la quasi totalità degli applausi del pubblico, dopo la prestazione sfoggiata. Poco dopo l’episodio che ha praticamente cambiato tutta la sua gara, e chissà magari il suo futuro giallorosso, ha realizzato il raddoppio con un bel movimento da attaccante vero. E ha avuto anche la possibilità di realizzare la doppietta personale, se avesse impresso un po’ più cattiveria nel colpo di testa. Non è uscito soddisfattissimo, a causa del fastidio fisico che ha avvertito e che inevitabilmente lo mette in dubbio per Parma. Si tratta di un problema all’adduttore, e verrà valutato nei prossimi giorni. Poi, con le prime settimane di gennaio, si valuteranno gli sviluppi di mercato intorno al suo nome. Lo scrive il Corriere dello Sport.