Il Tornatora

Russo: “Roma e Napoli sono in ottima forma, speriamo vinca lo sport innanzitutto”

di Redazione

Clemente Russo, pugile italiano, è intervenuto ai microfoni de La Signora in Giallorosso, in onda su Tele Radio Stereo, insieme a Vincenzo Cantatore, altro boxeur. Queste le sue parole:

Come vedi Napoli-Roma?
Russo: Parliamo di due grandissime squadre. Io e Vincenzo siamo due sportivi, sarà una grandissima partita. Ci sono tanti brutti precedenti, speriamo che stasera vinca prima lo sport, è il primo risultato che a noi interessa. Da tifoso dico che il Napoli e la Roma sono in ottima forma, ma noi abbiamo quel pizzico in più per vincere.

Cantatore: Quanto ha detto Carmine è giusto, il Napoli ha un 30% in più per portare a casa il risultato. I giocatori della Roma quando sono in difficoltà giocano quel jolly che permette loro di ottenere un risultato insperato. Sarà una partita dura, il Napoli ha le carte per portare a casa la partita.

Ti sta piacendo il lavoro di Ancelotti?
Ancelotti è uno dei numeri uno per come tiene lo spogliatoio ma ha trovato un terreno fertile lasciato dai tre anni di Sarri. Sta facendo un ottimo lavoro portando avanti il progetto di Sarri con mentalità europea.

Questo Insigne ti piace di più?
Tutti gli atleti hanno fasi della carriera in cui si cresce, si fa l’exploit e poi si cala fino a raggiungere la maturità giusta e credo che lui l’abbia raggiunta.

Che squadra sarebbe il Napoli con Reina?
Russo: In tutti gli sport come nella vita c’è un inizio e una fine. Il campionato è lungo, ma Reina era diventato uno di famiglia.

Come si può far riavvicinare il tifoso della Roma e quello del Napoli?
Russo: In uno stadio di 70mila persone non possono essere pochi fetenti a rovinare uno spettacolo. Con la tessera del tifoso il caos sta diminuendo. Sogno che un giorno le tifoserie si riuniscano per guardare lo spettacolo tutti insieme.

Cantatore: Lo scopo del pugile è battere l’avversario nella disciplina. Mi è capitato spesso di mandare ko l’avversario e sentirmi in difetto per aver fatto del male a una persona ma l’altro avrebbe fatto altrettanto con me. Io invito i tifosi ad andarsi a divertire. Nello sport si vince e si perde.