Roma, portiere problema numero 1. Pau Lopez non va, sprint per Silvestri

Leggo (F. Balzani) – Il problema numero uno, in tutti i sensi. La Roma di Fonseca, oltre alla grana Dzeko, deve certificare le difficoltà di Pau Lopez a un anno esatto dalla papera nel derby che ha aperto il periodo nero dello spagnolo. Gli errori madornali contro lo Spezia, sia in Coppa Italia che in campionato, hanno riacceso l’allarme in porta. A sei giorni dalla fine del mercato è difficile accontentare Fonseca ma Pinto è già al lavoro per trovare il portiere del futuro.

Il nome in cima alla lista è da tempo quello di Silvestri, uno dei protagonisti della rivelazione Verona. Il prezzo è contenuto (8 milioni) e l’età (29 anni) è quella giusta per prendersi una responsabilità del genere. L’Hellas per il futuro vuole puntare sul giovane croato Pandur ed disposta a trattare visto che Silvestri va in scadenza nel 2022. Domenica è il giorno giusto per farlo dal vivo. L’alternativa (troppo cara) è Musso dell’Udinese.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A