Il Tornatora

Roma: è l’effetto 4-3-3

di Redazione

Da Bologna a Bologna, la Roma scende in campo con un altro stato d’animo. Tra molti alti e bassi, Di Francesco è riuscito a trovare la quadratura ed è più sereno: “I momenti si sono alternati da quel Bologna-Roma. Quando accadde all’andata è un ricordo non bello. Adesso però hanno cambiato allenatore, hanno tanti giocatori nuovi e lavorano in maniera differente rispetto a prima”. Proprio dopo quella sconfitta che la Roma virò sul 4-2-3-1, stasera il modulo sarà il 4-3-3, che da un paio di settimane è tornato in voga per la compattezza che garantisce. Lo riporta Tuttosport.