Il Tornatora

Roma, è il giorno di Pastore

di Redazione

Dopo aver definito la cessione di Nainggolan all’Inter Monchi ha chiuso velocemente l’affare Pastore. L’argentino. in vacanza alle Baleari, si imbarcherà in queste ore verso la capitale e tra oggi e domani sosterrà le visite mediche a Villa Stuart, dove ieri si è affacciato Mirante. Al Psg andranno 20 milioni più bonus variabili tra i 2 e i 4 milioni. Pastore, invece, firmerà un quadriennale da 4 milioni. Per tamponare la partenza di Nainggolan, Monchi proverà a chiudere nelle prossime settimane per un altro centrocampista: difficile arrivare a Forsberg del Lipsia, si attende invece il ritorno di Ziyech dal Mondiale ormai terminato per il Marocco. Come riporta Leggo, il trasferimento del belga all’Inter per 24 milioni più Santon e Zaniolo ha scosso il mondo Roma che era comunque già preparato alla partenza del belga. La formula e la destinazione hanno alimentato però il dispiacere di una piazza che vede partire uno dei suoi uomini simbolo. Il più deluso di tutti è lo stesso Nainggolan che ieri in una chat con alcuni tifosi ha ammesso: «Non credete che stia bene pensando di lasciare Roma, ma a volte ti portano a dove fare delle scelte». La Roma sicuramente avrebbe preferito cederlo all’estero tanto che era avanzato il discorso col Guangzhou poi tramontato per le limitazioni al mercato cinese.