Roma-Bologna, le probabili formazioni e dove vederla: Fazio in difesa, Mayoral centravanti

Pagine Romaniste (R. Gentili) – “Nemo propheta in Patria”, andavano dicendo i latini. Una definizione in cui trova si rispecchia perfettamente la Roma. Il cammino in Europa League fa da contraltare a quello in campionato. Nel primo la formazione giallorossa vede la semifinale dopo il successo in rimonta (1-2) contro l’Ajax, mentre in Serie A la strada è più in salita. L’ultima vittoria risale ad un mese fa: 1-0 contro il Genoa il 7 marzo.

Da quel momento sono arrivati tre passi falsi: la sconfitta di Parma, quella con il Napoli ed il pareggio subìto in rimonta domenica scorsa contro il Sassuolo. Una striscia negativa che ha allontanato la Roma dal quarto posto, distante ora sette punti ed occupato dall’Atalanta. È tassativo dunque risalire la china. La chance ci sarà domenica, quando alle 18 arriverà il Bologna all’Olimpico.

 

Le scelte di formazione di Paulo Fonseca sono praticamente costrette. Alla lista degli infortunati – già abitata da Smalling, El Shaarawy e Kumbulla – si aggiunge anche Spinazzola. L’esterno sinistro ha accusato un problema al flessore della coscia sinistra alla mezz’ora del primo tempo contro l’Ajax. Ad uscire dall’elenco è però Mkhitaryan. L’armeno è tra i convocati, ma è da escludere l’impiego dal primo minuto.

 In porta certo della maglia da titolare Pau Lopez, eroe della serata olandese. Linea difensiva composta da Mancini, Fazio e Ibanez. Assente Cristante per squalifica. La fascia destra sarà di competenza di Karsdorp, mentre Villar e Diawara avranno in mano le chiavi del centrocampo. Sulla sinistra si posizionerà Peres. Come staffetta impone, il centravanti sarà Mayoral. Il centravanti spagnolo verrà supportato dal connazionale Perez e da capitan Pellegrini.

Significative le assenze anche in casa Bologna, che vede la difesa sgretolarsi. Certe le assenze di Hickey, Tomiyasu e Medel. Il terzino scozzese è stato operato alla spalla a causa di una sublussazione: stagione finita. Stessa sorte per Medel, il quale ha invece riportato la lesione di primo grado del soleo destro. Il laterale giapponese, invece, è alle prese con un affaticamento muscolare. Indisponibile altresì Santander. Il centravanti cileno sta ancora recuperando dall’operazione al ginocchio.

Mihajlovic può comunque sorridere. Smaltito il Covid-19, l’ex di turno Lukas Skorupski è a disposizione. Torna disponibile anche Ibraima Mbaye.  Il portiere polacco si posizionerà dunque tra i pali. Davanti a lui la linea a quattro formata da De Silvestri, Danilo, Soumaro e Dijks. A centrocampo Schouten e Svanberg. Sulla trequarti agiranno Skov Olsen, Soriano e Barrow. Palacio terminale offensivo.

ARBITRA GUIDA: PRECEDENTE STAGIONALE NEGATIVO

L’arbitro dell’incontro sarà Marco Guida. Stefano Alassio e Manuel Robilotta gli assistenti. Quarto uomo Ivano Pezzuto. La Var è invece affidata a Michael Fabbri, mentre all’Avar ci sarà Pasquale De Meno. Guida non evoca piacevoli ricordi ai giallorossi. In questa stagione, sotto la direzione del fischietto di Torre Annunziata è arrivata la sconfitta con il Milan. Meglio invece per il Bologna, che con la direzione di Guida ha vinto il derby con il Parma.

Complessivamente, i destini della Roma e di Guida si sono incrociati 22 volte. Il bilancio è tutto sommato positivo: 9 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte. Ad essere meno positivo è però lo score negli ultimi cinque incontri casalinghi dove sono arrivate sempre sconfitte. C’è poi un altro dato poco rassicurante. Per Guida si tratta della quarta direzione di un RomaBologna. In nessuna delle gare la Roma ha trovato la vittoria: un pareggio (1-1) e due sconfitte, entrambe con il risultato di 3-2. L’ultima risale alla scorsa stagione. Tutt’altra musica per il Bologna, i cui precedenti complessivi ammontano a 16: 9 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte.

DOVE VEDERE ROMA-BOLOGNA

La sfida dell’Olimpico – il cui fischio d’inizio è in programma alle 18 – sarà visibile in diretta ed esclusiva su Sky. Gli abbonati alla pay-tv potranno assistere al match sintonizzandosi sul canale Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) .

18La gara sarà anche disponibile in streaming. Per farlo basta collegarsi all’app Sky Go. In alternativa, è possibile acquistare il relativo pacchetto su Now, piattaforma streaming di proprietà di Sky. La telecronaca sarà curata da Maurizio Compagnoni, mentre Lorenzo Minotti si occuperà del commento tecnico.

LE PROBABILI FORMAZIONI

A.S. ROMA (3-4-2-1): Lopez; Fazio, Mancini, Ibanez; Karsdorp, Villar, Diawara, Peres; Perez, Pellegrini; Mayoral.
A disposizione: Mirante, Fuzato, Juan Jesus, Calafiori, Reynolds, Veretout, Pastore, Pedro, Providence, Dzeko.
Allenatore: Paulo Fonseca.
Indisponibili: El Shaarawy, Kumbulla, Smalling, Spinazzola, Zaniolo.
Squalificati: Cristante.
Diffidati: Mancini, Pellegrini, Veretout.

BOLOGNA FC (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaro, Dijks; Schouten, Svalberg; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio.
A disposizione: Da Costa, Ravaglia, Mbaye, Antov, Faragò, Dominguez, Baldursson, Poli, Orsolini, Sansone, Vignato, Juwara.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic.
Indisponibili: Hickey, Tomiyasu, Medel, Santander.
Squalificati: -.
Diffidati: Dijks, Tomiyasu, Soriano, Vignato.

Arbitro: Guida.
Assistenti: Alassio-Robilotta.
IV Uomo: Pezzuto.
Var: Fabbri.
Avar: De Meno.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A