Sarà un mercato di riparazione, Monchi attuerà la fase 2 della rivoluzione iniziata a luglio. L’obiettivo è quello di cambiare il nome a 4-5 armadietti a Trigoria per migliorare la rosa. Sul banco delle cessioni ci sono: Marcano, Karsdorp, Bianda, Coric e Perotti. Come riporta Leggo, al posto del difensore spagnolo Di Francesco vorrebbe Gianluca Mancini dell’Atalanta: possibile prestito biennale più obbligo di riscatto a 25 milioni. L’affare potrebbe chiudersi a gennaio, ma i bergamaschi vorrebbero trattenerlo fino a giugno. Per l’immediato c’è sempre Nastasic e il turco del Galatasaray Kabak che vista l’età, 18 anni, prenderebbe però il posto del deludente Bianda destinato ad andare in prestito in Serie B. A centrocampo non è un segreto la corte ad Herrera, ma sul taccuino di Monchi c’è pure Van de Beek dell’Ajax. Si lavora anche per il rinnovo di Lorenzo Pellegrini, corteggiato dal Manchester United: le due parti dovrebbero arrivare a un accordo per eliminare la clausola da 30 milioni. Per Coric possibile prestito a Cagliari o Parma. Rick Karsdorp potrebbe far ritorno al Feyenoord o finire al Fenerbahce, al suo posto piace Darmian. Per sostituire Perotti infine si pensa ad uno tra Cornet, Salvio e Thorgan Hazard.