Primi colpi Roma: Xhaka e Rui Patricio

Il Corriere Dello Sport (G.D’Ubaldo) Sta nascendo la nuova Roma di Mourinho. Xhaka e Rui Patricio sono i primi due rinforzi, due giocatori richiesti espressamente dal nuovo allenatore, per i quali le trattative sono avviatissime, quasi in dirittura d’arrivo. I primi due acquisti della Roma dello Special One saranno ufficializzati subito dopo l’Europeo, sia il portiere che il centrocampista.

Il rapporto di Xhaka con l’Arsenal è ai titoli di coda dopo cinque anni vissuti da protagonista: “C’era sicuramente una serie di problemi che non sono stati risolti. Ma ora non ha senso guardare indietro” ha detto in un’intervista al Mirror. Ha già trovato un accordo con i giallorossi: quattro anni di contratto a 2,5 milioni a stagione più bonus, con opzione per il quinto anno. La Roma deve perfezionare l’accordo con i Gunners sulla base di 18 miioni, tra parte fissa e bonus facilmente raggiungibili e non ha ancora di fatto rilanciato dopo la prima offerta.

Anche Rui Patricio ha trovato l’accordo con la Roma per un contratto triennale, sotto la regia dell’agente portoghese Jorge Mendes. Adesso Tiago Pinto spera di riuscire a piazzare Pau Lopez e Olsen con l’ausilio del procuratore che ha portato Mourinho nella Capitale. Nel ruolo del secondo dovrebbe essere confermato Fuzato. Il club inglese è già in cerca del sostituto del portoghese, che arriverà a Roma per un prezzo ragionevole: sette milioni di base fissa, per arrivare a dieci con i bonus.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti