Porto, Conceição: “Abbiamo il 50% di passare, è ancora tutto aperto. Mi è piaciuto come abbiamo difeso, conoscevo molto bene la Roma” – VIDEO

di Redazione

Sergio Conceição, allenatore del Porto, al termine della gara di Champions League contro la Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le sue parole:

CONCEICAO IN CONFERENZA STAMPA

Nel finale dopo il gol vi siete ripresi…
Nella seconda parte abbiamo cercato di segnare ma ci siamo trovati in una situazione di confusione e alla fine abbiamo pagato a caro prezzo questa situazioni iniziale. Nel secondo tempo avevamo la partita più sotto controllo e abbiamo segnato un gol, abbiamo cercato di farne altri ma purtroppo siamo arrivati al novantesimo. E’ ancora tutto aperto.

Ha avuto un problema con Brahimi, come sta?
In questo periodo sono venuti fuori diversi problemi, ho detto che non voglio giustificarmi per le assenze ma non abbiamo una rosa con nomi importanti come in passato. Abbiamo giocatori molto coinvolti, sono contento che Fernando abbia fatto una buona partita. Siamo una squadra competitiva. Nel secondo tempo abbiamo cercato di fare gol.

La Roma ha difeso bene e voi vi siete coperti…
Conoscevo molto bene la Roma e il gioco che hanno, potevamo capire come avrebbero difeso. Nel primo tempo è andata bene, nella ripresa abbiamo cercato di essere più incisivi. Questo è stato importantissimo, era pericoloso attaccare troppo. Mi è piaciuto come abbiamo difeso.

Risultato che lascia aperta la qualificazione…
Può ancora succedere tutto. E’ l’undicesima partita che giochiamo questo mese, non è facile, specialmente con tutti questi infortunati. Avendo a disposizione una rosa buona dovrò trovare nuove soluzioni per far sì che tutti siano presenti. Cerchiamo di portare avanti il nostro gioco, lo faremo al ritorno.

Cosa è successo con Di Francesco?
C’era Brahimi a terra e la Roma ha continuato l’azione, poi è arrivato il gol. Ci siamo arrabbiati tutti e due, ho parlato un po’ a voce alta, ho chiesto scusa, tutto bene.

Percentuali di passaggio del turno? Zaniolo le ricorda qualcuno?
50 e 50. Zaniolo è bravissimo, un giovane pieno di qualità. Penso sarà un giocatore di grande livello.