VIDEO – Perotti: “E’ stata una partita bellissima, fare 4 gol nel derby non è facile. Posso solo ringraziare i miei compagni per come mi hanno accolto e questo è importantissimo”

1-lazio-roma-perotti

Diego Perotti, attaccante della Roma, è stato intervistato durante il post partita di Lazio-Roma. Queste le sue parole:

PEROTTI IN ZONA MISTA

E’ veramente una sensazione unica ma soprattutto fare la partita che abbiamo fatto e vincere 4-1 non è mai facile farlo in un derby e noi l’abbiamo fatto giocando molto bene.

Contento della prestazione o qualcosa nel secondo tempo si poteva migliorare?
Sicuramente i primi 10-15 minuti del secondo tempo dovevamo farli meglio però in quasi tutta la partita, 60-70 minuti, siamo stati superiori e non si può giocare sempre bene.

Hai sempre detto che credevi al secondo posto…
Ancora non dipende da noi però dobbiamo giocare contro di loro. Io penso a lunedì’ a fare bene contro il Bologna. Abbiamo un giorno in più di riposo e poi aspettare che perdono qualche punto come hanno fatto oggi.

Se dovessi indicare un segreto di questa Roma?
Non so se cv’è, siamo una squadra unita, umile, io l’ho sentito da quando sono arrivato che non c’è la stella. Qua siamo tutti gli stessi, a me hanno fatto sentire uno in più e non è mai facile arrivare in una squadra a gennaio quando non c’è mai tempo di conoscere i tuoi compagni. Per me è stato quello importantissimo.

PEROTTI A ROMA TV

In settimana dopo un dei tanti incontri con la tifoseria giallorossa avevi detto: “sogno un gol nel derby”, eccolo qua…
Si vero, è stata una partita bellissima, fare 4 gol in un derby non è facile. sono stati 90 minuti dove abbiamo giocato molto bene, magari nei primi 15-20 minuti del secondo tempo siamo stati un po’ indietro, però dopo siamo usciti e abbiamo trovato i gol.

Tatticamente senti il nuovo ruolo che Spalletti ti ha dato, perchè fai un po’ tutti i ruoli offensivi in maniera perfetta…
Quando uno arriva in una squadra nuova e ti fanno giocare subito, è tutto più facile. Quindi posso solo ringraziare i miei compagni per come mi hanno accolto e questo è importantissimo.

Senza accusare i tuoi ex compagni del Genoa, ma la dovevi portare il pallone in aerea di rigore partendo dal centrocampo e poi arrivavi sotto porta poco lucido. Qui stai segnando molto di più perchè naturalmente hai tanta qualità intorno a te…
Io credo che non so se sia quello, ma io dovevo migliorare in questa fase, dovevo fare più gol sia qua, sia a Genova e sia a Siviglia. Ovvio mi sarebbe piaciuto fare più gol al Genoa però adesso la palla sta entrando e sono contento.

Complimenti per il gol e la prestazione. La roma ha dominato su tutto, però c’è stato quel piccolo blackout sul 2 a 0 per la Roma dove poi la Lazio ha segnato il gol con cui ha accorciato le distanze, cosa è successo in questi 10 minuti?
Era già successo in altre partite, dove un po ci chiudiamo per poi trovare un altro gol, abbiamo avuto la fortuna del palo e la super parata di Szczesny, quindi dobbiamo migliorare in quello e chiudere la partita prima.

Complimenti per il gol nel derby, ormai sei diventato un giocatore universale, ma un giocatore come te che mi ha fatto un po’ arrabbiare nel primo tempo sbagliando dei passaggi facilissimi, perchè secondo te è successo, è stato causa della pressione del derby o eri un po stanco?
No, qualche volta nel calcio si sbaglia. sbagliare ovviamente non mi piace, giochiamo contro grandi squadre che ovviamente non ti rendono facile la cosa, pero sicuramente ogni volta che sbaglio mi da fastidio pero che cerco subito di recuperare.

PEROTTI A SKY SPORT

Qual è il verdetto di questo derby? Il fatto che siete tornati in corsa per il secondo posto?
Tutto, fare 4 gol in un derby non è una cosa che succede sempre, quindi dobbiamo essere felici. Purtroppo il secondo posto ancora non dipende da noi ma dobbiamo ancora giocare con il Napoli. Intanto ci siamo allontanati dalla Fiorentina e vediamo cosa farà l’Inter stasera.

Un grande impatto il tuo con la maglia della Roma…
Qualche volta nel calcio succede. I miei compagni mi hanno aiutato tantissimo, non è mai facile quando uno arriva da un altra squadra. Loro mi hanno dato fiducia e mi hanno fatto sentire uno in più.

PEROTTI A RAI SPORT

Soddisfazione per il primo gol nel derby?
Si, soprattutto per la partita che abbiamo fatto. Fare 4 gol alla Lazio non è mai facile, siamo molto contenti, siamo più lontani dalla Fiorentina.

A 4 punti dal Napoli e il 25 c’è lo scontro diretto…
Io penso al Bologna, Quello che deve succedere succederà, purtroppo arrivare secondi non dipende da noi. Mancano 7 partite, dobbiamo vincerle tutte.

I rapporti con Dzeko…
Abbiamo un bel rapporto, è un ragazzo incredibile, giocatore fenomenale. A volte gioca lui, a volte io ma entrambi vogliamo il meglio per la squadra.

Gol dedicato a?
Gol dedicato alla famiglia, agli amici, a chi mi è stato vicino.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A