Il Tornatora

Perotti è out, De Rossi verso il recupero

di Redazione

La Gazzetta dello Sport (A.Pugliese) – Aspettava questa partita da un po’, diciamo dalla sfida di andata, quando quel fallo di Skriniar su di lui non portò al rigore del possibile 2-0, quello che avrebbe di fatto chiuso il match. Ed invece Diego Perotti al 99% domenica sera non ci sarà, non potrà prendersi neanche l’attesa rivincita su Luciano Spalletti, lui che quest’anno ha ammesso: «Fosse rimasto lui, sarei andato via dalla Roma». Alla fine dell’allenamento di martedì l’esterno argentino ha accusato un problema muscolare al bicipite femorale della coscia destra. Ieri non si è allenato, ma gli esami strumentali hanno evidenziato una quota di edema che di fatto lo mette fuori causa per la sfida di San Siro. Perotti ha già iniziato con le sedute di fisioterapia, che però non gli permetteranno di superare il problema in tempo.

Buone notizie, invece, arrivando da Daniele De Rossi, che sembra aver smaltito definitivamente il problema (atavico) che ha al polpaccio sinistro e che gli si era ripresentato durante la sfida interna con il Sassuolo. Ieri il regista giallorosso ha svolto regolarmente tutto l’allenamento, saltando solo la partitella finale, cosa però che gli succede spesso, anche per precauzione. Infine, Defrel: ad oltre 50 giorni dalla data dell’infortunio (il 26 novembre scorso) alla rotula del ginocchio sinistro, il francese non sarà a disposizione neanche per l’Inter. Proseguono le terapie ad hoc, la speranza è di riaverlo per la sfida casalinga con la Samp.