Il Tornatora

Pastore, il polpaccio misterioso e l’annata piena di risentimenti

di Redazione

Javier Pastore, reduce da un derby incandescente durante il quale prima di essere chiamato in causa ha rivolto un gesto poco elegante verso la panchina, non è stato convocato per la sfida di Champions contro il Porto. Le fonti ufficiali fanno sapere che il centrocampista ha avuto l’ennesima ricaduta al polpaccio. Il gesto, che ha innervosito Di Francesco, è il risultato di frustrazione e risentimento accumulati durante la stagione in cui non è riuscito a dare il meglio di se proprio a causa di quel polpaccio. Lo riporta Il Messaggero.