Bryan Cristante nelle ultime settimane  si è trasformato da oggetto misterioso a faro della squadra. Ha segnato già 4 reti in campionato e le ultime tre l’ha trovato a dicembre contro Cagliari, Genoa e Parma. Le sue esultanze hanno portato 7 punti in classifica. Come riporta il quotidiano Corriere dello Sport, ha giocato le ultime 11 gare da titolare e spesso è stato tra i migliori in campo. Uno dei meriti che Di Francesco riconosce al classe ’95 è la crescita costante dopo un avvio incerto. Lo ha ammesso lo stesso giocatore dopo il successo al Tardini: “Avevo bisogno di un periodo di adattamento“. Sta registrando i suoi progressi anche il c.t. Mancini, che a Trigoria potrebbe avere il suo futuro centrocampo con Cristante, Zaniolo e Lorenzo Pellegrini. La Roma in questa seconda parte di stagione se vuole centrare l’obiettivo Champions non può più sbagliare ed ora avrà bisogno del nuovo che avanza.