Il Tornatora

Occhio ai Bufali, Roma in guardia. Fonseca ci crede

di Redazione

Era agosto del 2009 e la Roma di Spalletti vinse 7-1 in trasferta e poi 3-1 all’Olimpico. Capitan Totti fu autore di complessivamente cinque reti, tre all’andata e due al ritorno. Un ricordo vivido per il d.g. Louwagie, che ieri ha detto: “Sono contento del sorteggio, perché non voglio essere ricordato per quella sconfitta“. Fonseca mostra rispetto: “Il Gent è una buona squadra, è terza in campionato e ha ottenuto il primo posto in un girone difficile con avversarie come Wolfsburg e Saint-Etienne. Abbiamo davanti due gare complicate, che sono sicuro affronteremo con il coraggio a l’ambizione di chi vuole vincere“. Il dirigente Zubiria ammette “Nelle altre urne c’era di peggio. E anche le altre squadre temevano di prendere noi. Vogliamo andare il più avanti possibile”. I Bufali sono da temere. Il tridente del Gent è chiamato “Buffalo Kill”: Yaremchuk-David-Depoitre. Lo scrive la Gazzetta Dello Sport.