Gerson_Fluminense

Settimane di mercato importanti per la Roma, che lavora su più fronti per consegnare a Garcia una rosa competitiva in vista dell’inizio imminente della prossima stagione. In corso le trattative per portare in squadra Dzeko e Salah, ma la dirigenza giallorossa lavora forte anche in ottica futura, con il nome del brasiliano Gerson in cima alla lista dei giocatori di prospettiva sul quale puntare. In giornata vi abbiamo raccontato dell’offerta che la Roma ha fatto al Fluminense per portare il giocatore in Europa (e piazzarlo poi in prestito per un anno, con Bologna e Sampdoriaalla finestra, società con posto da extracomunitario libero). Una proposta che soddisfa le richieste del club brasiliano e che di fatto, al momento, ha spiazzato il Barcellona che con la società di Rio aveva già trovato un accordo per una prelazione su Gerson a 3,5 mln di euro.

In Spagna, nelle ultime ore, sono sicuri: il giocatore avrebbe rifiutato la Roma, in attesa di segnali da parte del Barcellona. Secondo le informazioni in nostro possesso, invece, Gerson non avrebbe detto no alla Roma, ma starebbe valutando la miglior scelta per il suo futuro: alla base di tutto un accordo preso da mesi con il Barcellona, con il giocatore che si era già promesso al club blaugrana, convinto di un’operazione alla Neymar. L’inserimento della Roma però, ha cambiato le carte in tavola con la società catalana che al momento è alle prese con alcuni problemi giuridici dopo la rielezione di Bartomeu. Problemi che, di fatto, bloccano il mercato in entrata del club.

Gerson intanto, aspetta segnali da parte del Barcellona. La Roma resta vigile sullo sfondo, forte anche dell’offerta che ha soddisfatto il Fluminense, proprietario del cartellino del giocatore. Il Barcellona, invece, fa leva sull’accordo già raggiunto con il talento brasiliano. Un nuovo intrigo di mercato, Roma protagonista ancora una volta: il futuro di Gerson a tenere banco.

(gianlucadimarzio.com)