Mercato, i temi in casa Roma: dal rinnovo di Mkhitaryan, ad El Shaarawy fino al terzino destro e ad una (possibile) sorpresa

Con il campionato fermo, i club possono concentrarsi sulle strategie da seguire in sede di mercato. In casa Roma, ad esempio, vi sono diversi dossier da sbrogliare per il General Manager Tiago Pinto, attualmente positivo al Covid-19. Il primo è sicuramente il rinnovo di Henrikh Mkhitaryan. Il centrocampista armeno è una delle (diverse) note liete della stagione. Sin qui, tra campionato ed Europa League, ha collezionato 19 presenze, 8 gol e 7 assist. Numeri che – come previsto anche dal contratto – portano  al rinnovo delle promesse di matrimonio con la Roma fino al 2022. L’idea che balena a Trigoria, però, è quello di estendere la permanenza di Miky per altre due stagioni, riporta gazzetta.it.

Altro tema caldo che Pinto dovrà affrontare è quello di apportare migliorie sulla corsia di destra. Per farlo si deve procedere con la cessione di uno tra Bruno Peres e Davide Santon, prossimo a diventare padre per la seconda volta. I radar del club giallorosso hanno intercettato diversi profili. Da Jeremie Frimpong del Celtic, a Bryan Reynolds del FC Dallas fino a Becir Omeragic dello Zurigo e Brandon Soppy del Rennes. Per il primo il discorso è in salita, data la richiesta del club scozzese di almeno 15 milioni, mentre per gli altri due c’è da battere una folta concorrenza. Quanto all’ultimo, invece, potrebbe rientrare nell’affare che a giugno dovrebbe prevedere il riscatto di Steven Nzonzi da parte del club francese per una decina di milioni.

Infine, Dan e Ryan Friedkin sono intenzionati ad andare incontro alle richieste di Paulo Fonseca. Il tecnico portoghese – che dopo la vittoria (3-2) col Cagliari ha ribadito la necessità di “scegliere bene” – ha espresso il desiderio di avere ai propri ordini Stephan El Shaarawy. La pista che porta all’ex esterno giallorosso, però, sembra essersi raffreddata nell’ultimo periodo.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A