Mercato, Fuzato è già in Portogallo, nei prossimi giorni visite mediche e firme con il Gil Vicente. I dettagli

Prestito annuale gratuito, con la Roma che pagherà parte dell'ingaggio. Diritto di riscatto a 4 milioni di euro, controriscatto in favore dei giallorossi a 5 milioni

di Redazione

Pagine Romaniste (S. Valdarchi) – Tutto fatto per il passaggio di Daniel Fuzato al Gil Vicente. Il portiere brasiliano, classe ’97, è volato questa mattina in Portogallo, dove domani sosterrà le visite mediche di rito, prima di rendere ufficiale il suo approdo alla squadra che milita in Primeira Liga. Le due società hanno raggiunto un accordo per il prestito annuale gratuito, con la Roma che pagherà parte del suo ingaggio nella prossima stagione. Al termine del campionato il Gil Vicente, club neopromosso che ha terminato la Primeira Liga al decimo posto, avrà il diritto di riscattarlo per 4 milioni di euro, mentre i capitolini si riserveranno la possibilità del controriscatto a 5 milioni. La percentuale sullo stipendio e l’eventuale milione da pagare per riaverlo dimostrano quanto a Trigoria puntino sul ragazzo, che da due anni si allena al Fulvio Bernardini e viene considerato un ottimo prospetto. A questi due dati va aggiunto anche il recente rinnovo contrattuale, siglato a metà luglio, con una nuova scadenza al 30 giugno 2023.

Un’operazione che mira a dare maggior spazio a Fuzato, che con la Roma è riuscito a debuttare in gare ufficiali soltanto il primo agosto scorso, in occasione della vittoria per 3 a 1 in casa della Juventus. Minuti e presenze necessari per la sua maturità e richiesti con sincerità dallo stesso estremo difensore, in una recente intervista rilasciata a Globo Esporte: “L’obiettivo è continuare a crescere come persona e professionista. Voglio giocare più partite per acquisire esperienza.