Il Tornatora

Mancini: “L’Atalanta è una famiglia a cui sarò sempre grato e che porterò nel cuore”

di Redazione

Gianluca Mancini è un nuovo giocatore della Roma. L’ufficialità è arrivata oggi e il difensore ha svolto regolarmente le visite mediche a Villa Stuart. Il classe 1996, all’Atalanta con Gasperini per due stagioni dal 2017 al 2019, ha immediatamente ringraziato la sua ex squadra con un lungo post su Instagram. Ecco le sue parole:

“Grazie. Lo ripeterei dieci, cento, mille volte perché l’Atalanta per me è stato più di un club. Ha creduto nelle mie qualità da giovanissimo, due anni e mezzo fa. Mi ha fatto crescere, sbagliare, imparare, arrivare al traguardo della Nazionale e… sognare. Soprattutto sognare. Non dimenticherò le prime volte in maglia nerazzurra, l’emozione della corsa Champions domenica dopo domenica, la finale di Roma, l’affetto straordinario di quei tifosi così speciali e di tutta la città, i consigli di mister Gasperini, di tutta la dirigenza, i miei compagni e chi lavora dietro le quinte ma dà l’anima per la Dea ogni giorno. Una famiglia a cui sarò sempre grato e che porterò nel cuore. Grazie, grazie, grazie Atalanta. Per sempre!”

 

View this post on Instagram

Grazie. Lo ripeterei dieci, cento, mille volte perché l’Atalanta per me è stato più di un club. Ha creduto nelle mie qualità da giovanissimo, due anni e mezzo fa. Mi ha fatto crescere, sbagliare, imparare, arrivare al traguardo della Nazionale e… sognare. Soprattutto sognare. Non dimenticherò le prime volte in maglia nerazzurra, l’emozione della corsa Champions domenica dopo domenica, la finale di Roma, l’affetto straordinario di quei tifosi così speciali e di tutta la città, i consigli di mister Gasperini, di tutta la dirigenza, i miei compagni e chi lavora dietro le quinte ma dà l’anima per la Dea ogni giorno. Una famiglia a cui sarò sempre grato e che porterò nel cuore. Grazie, grazie, grazie Atalanta. Per sempre! 🖤💙 @atalantabc

A post shared by Gianluca Mancini (@gianlumancio_23) on