Roma-Spezia 4-3, boccata d’ossigeno all’ultimo minuto per i giallorossi. La doppietta di Mayoral, Karsdorp e Pellegrini fanno respirare Fonseca

Pagine Romaniste – Colpo di reni della Roma. Nell’ultima giornata del girone di andata, i giallorossi vincono 4-3 contro lo Spezia grazie alla doppietta di Mayoral ed alle reti di Karsdorp e Pellegrini.

Dopo un paio di affondi, la Roma trova il vantaggio con Mayoral (16’). Il centravanti spagnolo viene ben servito dalla sinistra da Pellegrini e davanti a Provedel non sbaglia. Alla prima era occasione, però, lo Spezia trova il pareggio. Il maldestro tentativo di Pau Lopez di smanacciare il cross di Farias finisce per servire Piccoli (24’), che da due passi non sbaglia. A ripristinare la supremazia ci prova Mayoral: parte dalla sinistra, si accentra e lascia partire una conclusione che però non trova lo specchio della porta.

Ma lo trova ad inizio ripresa: percussione di Veretout che serve Mayoral (52’) il quale controlla ed insacca all’angolino destro. Non c’è due senza tre ed allora Karsdorp (55’) spinge in rete l’assist di Spinazzola. Lo Spezia è vivo ed accorcia con Farias (59’). La Roma sbaglia qualche occasione di troppo con Perez e Veretout, dando così speranza ai liguri che non se lo fanno ripetere due volte e al 90’ Verde accorcia. I padroni di casa non sono mai domi e ribaltano il risultano immediatamente con Pellegrini (90+2’).

Seppur con il brivido, la Roma ritrova il successo. La squadra di Fonseca sale al terzo posto con 37 punti, ad un punto sopra dal Napoli e a tre sotto dall’Inter. I nerazzurri saranno impegnati alle 18 con l’Udinese, mentre i partenopei se la vedranno con il Verona domani alle 15.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Kumbulla, Ibanez, Smalling; Karsdorp (80′ Peres), Villar (67′ Cristante), Veretout, Spinazzola; Carles Perez (89′ Diawara) Pellegrini, Mayoral.
A disposizione: Farelli, Fuzato, Santon, Podgoreanu, Darboe, Providence, Tall.
Allenatore: Paulo Fonseca.
Indisponibili: Mirante, Calafiori, Fazio, Jesus, Zaniolo, Pedro, Mkhitaryan, Dzeko.
Diffidati: –.
Squalificati: Mancini.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Dell’Orco (58′ Bastoni) , Chabot (80′ Erlic), Terzi, Marchizza; Estevez, Agoumé, Maggiore (58′ Acampora); Gyasi (80′ Verde), Piccoli (32 ‘Galabinov) , Farias.
A disposizione: Krapikas, Ramos, Ricci, Pobega, Deiola,  Ismajli, Agudelo.
Allenatore: Vincenzo Italiano.
Indisponibili: Ferrer, Mattiello, Capradossi.
Diffidati: –.
Squalificati: Vignali.

Arbitro: Pairetto.
Assistenti: Lo Cicero-Fiorito.
IV Uomo: Abisso.
VAR: Banti.
AVAR: Del Giovane.

Marcatori: Mayoral 16′, 52′, Piccoli 25′, Karsdorp 55′, Farias 59′, Verde 90′, Pellegrini 90+1′

Ammoniti: Chabot 21′, Bruno Pers 86′

PRE-PARTITA

Ore 13.56 – La formazione dello Spezia.

Ore 13.41 – La Roma è allo stadio.

Ore 13.40 – L’11 della Roma.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A