L’amore è Dzeko. Gol e contratto, “Non parto più”

La Repubblica (M.Pinci) – La Roma ha iniziato l’anno cambiando le cattive abitudini: la prima di gennaio ha portato la vittoria per 1-0 sulla Samp, mentre Nicolò Zaniolo ha deciso di chiudere per un po’ i suoi abusati social network. Edin Dzeko trova il suo 114esimo gol con la Roma, l’85esimo in Serie A e il settimo in questo campionato, da ieri la Sampdoria è diventata l’italiana a cui il bosniaco ha segnato di più in carriera (sette volte), praticamente una sentenza.

Pensare che la stagione era iniziata con un paio di turbolenze per lui, dalla discussione con Fonseca alla prospettiva di lottare per il titolo con la maglia della Juventus. Il paradosso è che adesso si parla addirittura di prolungare il contratto fino al 2023: se ne occuperà il nuovo direttore tecnico Pinto. Edin ammette: “Non me ne vado, resto ancora qua”. 

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A