Il Tornatora

L’agente di Di Livio: “Su di lui gli occhi di moltissime squadre. Decideremo di comune accordo con la Roma”

di Redazione

Grande stagione quella di Lorenzo Di Livio, esterno di proprietà della Roma in prestito al Matera, in Serie C. A tuttomercatoweb.com ha parlato il suo agente, Andrea Pasini. Queste le sue parole:

Che stagione è stata quella di Di Livio?
Lorenzo Di Livio sta avendo un rendimento importantissimo che lo ha riportato alla ribalta per il giocatore che è e per le prestazioni che aveva fornito ai tempi della Roma, con cui si era messo in luce attraverso un evidente exploit culminato con la vittoria del campionato di categoria e con le grandi prestazioni in Youth League che lo avevano identificato come uno dei migliori giocatori della competizione. Parliamo di un giocatore moderno, che pratica un calcio totale. Sicuramente per me non è sorprendente vederlo tornare sui suoi livelli, ha passato un inizio di stagione non positivo a Reggio, ma il cambio di piazza e di conduzione tecnica sotto una guida sapiente come quella di Auteri gli ha consentito di fare uno step decisivo e di cui aveva bisogno sia dal punto di vista dell’atteggiamento tattico che per quanto concerne l’espressione tecnica.

Dopo un’esperienza del genere, quale potrebbe essere il migliore passaggio per la sua crescita?
Essendo un giocatore di proprietà della Roma, sicuramente per lui è previsto alla fine di questa stagione un rientro alla base. La prospettiva che gli si potrebbe aprire è quantomeno quella di un’avventura in cadetteria, vista la qualità media delle prestazioni a cui ha abituato i tifosi del Matera in questo scorcio finale di stagione. Specie facendo riferimento alle ultime gare, con particolare riferimento alla partita contro il Catania nella quale si sono potuti apprezzare tutto il suo estro, la sua fantasia e oltre alle sue capacità tecniche e tattiche. E’ un giocatore che non si limita a possedere una grande fase offensiva ma è dotato anche di grande propensione al sacrificio. Sia la Roma che ne detiene il cartellino che il sottoscritto, abbiamo grandi aspettative sul suo percorso: per questo faremo un piano con la società per comprendere il prossimo passaggio della sua crescita, magari in una categoria superiore.

Quali società ci sono sulle sue tracce?
Inutile fare nomi specifici di una società piuttosto che un’altra. Grazie al rendimento dimostrato nella stagione in corso posso dire che ad oggi ha già gli occhi addosso di moltissime società importanti di serie B, ovviamente con la prospettiva di valutare di comune accordo con la Roma le dinamiche che caratterizzeranno lo sviluppo della sua crescita. Parliamo del momento chiave della sua carriera, e le sue qualità giustificano tutto l’interesse che si sta generando nei suoi confronti.