Il Tornatora

La Roma saluta anche la Champions. Ranieri: “Ho provato a dare la scossa”

di Redazione

Sotto la pioggia di Reggio Emilia naufragano le ultime possibilità di raggiungere la Champions League della Roma. Ora servono tre punti con il Parma per avere la certezza di arrivare almeno al sesto posto, che significa preliminari di Europa League. L’ultima trasferta di De Rossi, rimasto in panchina novanta minuti, non è stata una festa. A conferemare lo stato d’animo del numero 16 è Claudio Ranieri: “Daniele non è sereno, è normale che sia dispiaciuto. Non ho mai pensato di farlo entrare perché lo voglio pronto per domenica prossima: contro il Parma deve essere la sua giornata“. Poi il testaccino commenta il suo lavoro in questo breve periodo: “Quando sono arrivato ho trovato una squadra molto giù moralmente. Ho cercato di incoraggiare i ragazzi e ricreare un’autostima che mancava“. Toccherà al suo successore terminare la ricostruzione: “La Roma il prossimo anno ripartirà con ottimi giocatori, poi non so che tipo di mercato farà la società. Spetterà al nuovo allenatore in base al suo gioco e alle sue idee stabilire quali saranno utili e quali no. Non credo che in partenza potrà già lottare per la Champions League, ma dovrà cercare di entrare stabilmente in Europa“. Lo scrive il Corriere della Sera.