Il Tornatora

La Roma benedice Conte, Ranieri: “Ve lo porto io”. Totti: “Lui è un vincente”

di Redazione

Da tifoso della Roma io Conte lo vorrei, anzi lo vado a prendere all’aeroporto“. Sorride e fa battute Claudio Ranieri, godendosi la vittoria sul Cagliari in un match festoso concluso 3-0 con i gol di Fazio, Pastore e Kolarov. La Roma ora è provvisoriamente quarta e le sue avversarie sotto pressione. “E’ vero, è la miglior partita da quando ci sono io” sottolinea ancora l’allenatore soddisfatto. Il tutto avviene mentre intorno alla panchina di Ranieri si svolge una battaglia titanica con Conte in pole position. Ormai corteggiato pubblicamente con una trattativa messa in piazza. Come riporta La Repubblica, prima della vittoria col Cagliari Francesco Totti ha parlato di Conte facendo capire che sì, l’ex allenatore della Juve è l’obiettivo: “Conte? Io non l’ho incontrato. Il prossimo allenatore della Roma non dipende dalla qualificazione alla Champions. Abbiamo Ranieri e dobbiamo portargli rispetto. Alla fine valuteremo e decideremo insieme se l’allenatore sarà lui o un altro. Conte è uno dei tecnici più forti d’Europa, è un vincente. Qualunque squadra farebbe follie per lui. Si parla di Roma, ma anche di Inter e Bayern, ci sono parecchie squadre. Quando hai un allenatore così forte hai pure un progetto migliore che ha più probabilità di vincere. Allenatori così hanno carta bianca“. Insomma la sbandata romanista per l’ex allenatore della Juve, della Nazionale e del Chelsea è plateale.