Juan: “Sono stato molto felice a Roma, sfortunatamente non ho vinto tanti trofei lì”

L'ex difensore torna a parlare della sua esperienza nella Capitale: "Mi ha fatto maturare molto"

di Redazione

Giunto alla Roma nell’estate del 2007 dal Bayer Leverkusen, Juan è rimasto in giallorosso fino al 2012, vincendo la Coppa Italia nel suo primo anno nella Capitale. L’ex difensore è stato intervistato da ESPN, ha raccontato di un mancato trasferimento al Barcellona di Guardiola e della sua carriera nella Roma. Queste le sue parole:

“Quando ero alla Roma, c’è stata effettivamente la possibilità di un trasferimento. Nel 2009 ci sono andato vicino, dopo la mia prima stagione nella capitale. Ho parlato con il Barcellona, ma non è andata bene. Ho avuto dei contatti con l’intermediario dell’operazione, perché c’era una clausola nel mio contratto che mi permetteva di andarmene per una buona cifra. Alla fine non più è successo nulla con il Barcellona, ma sono stato molto felice a Roma, è stato un bellissimo periodo. Ho sempre lottato ai vertici della classifica e giocato grandi partite. Sfortunatamente non ho vinto tanti trofei lì. La cosa più emozionante è stata la possibilità di giocare sempre nelle competizioni europee come la Champions League. È stato molto importante per la mia carriera, perché mi ha fatto maturare molto”.