Il Tornatora

Inter, Medel: “Lottiamo per il titolo e non dobbiamo fare certi errori. Roma? Nainggolan fa la differenza”

di Redazione

medel

Oltre a Edin Dzeko, anche Gary Medel, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport in vista della super sfida a Milano tra Inter e Roma. Questo un estratto delle sue dichiarazioni:

Inter-Roma è già una partita per il titolo?
«Lo è. Poi è chiaro che per arrivare in cima devi vincere anche contro le piccole, ma battere la Roma significa non farli scappare e sorpassarli».

Ci descriva la Roma. Ci dica come sta l’Inter.
«Ottima squadra, la Roma. Tosta, gioca a calcio, ha soluzioni, è compatta, ha ritmo, sa tenere il campo. Noi? Noi lottiamo per il titolo ma dobbiamo smetterla di fare certi errori, non si deve più perdere punti come quelli di Palermo».

Chi vota come best player giallorosso?
«Nainggolan. Fa la differenza. Corre, pensa, dà assistenza, vede la porta».

Abbiamo intervistato Dzeko: è bello alto e?
«E’ bravo, ma ho giocato e mi sono scontrato già con altri tipi alti due metri. Non so perché dovrei avere paura…».

Roma e Napoli sono un gradino sopra l’Inter?
«Credo di sì. Per ora hanno qualcosa in più, ma noi lavoriamo per il sorpasso».

Come si batte la Roma nella notte di Halloween?
«Testa, cuore, intelligenza. E huevos ». Palle.

Risultato?
«Voglio giocarla. Mica pensarla».