Il film di Friedkin arriva in tv e sfida la serie su Totti

La Repubblica (F.Montini) – Nel calcio si sono visti presidenti produttori, ma mai registi. Accade con Dan Friedkin che si è cimentato nella regia con un film ambizioso e impegnativo “The Last Vermeer. Una storia vera accaduta nell’immediato secondo dopo-guerra. Il film sarebbe dovuto uscire nelle sale a dicembre, ma per via della pandemia sarà trasmesso da Rakuten dal 9 marzo. Per molti versi Dan Friedkin è un personaggio sconosciuto e misterioso, ma questo film rivela e svela gli altri interessi del presidente della Roma.

L’arte, la storia, il rapporto fra cultura e commercio. Il personaggio della pellicola sembra essere il perfetto alter ego di Friedkin. Il fatto curioso è per ciò che riguarda le attenzioni del pubblico. Il film andrà a confrontarsi con la storia di una leggenda della Roma: il 19 marzo uscirà su Sky la miniserie su Francesco Totti.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A