Il Tornatora

Idea Kolasinac, ma a giugno. Diaz solo se si vende

di Redazione

Petrachi lavora per il mercato invernale e quello estivo. Per il primo la sua capacità di manovra è sicuramente molto limitata. Egli può concludere operazioni in prestito oppure deve riuscire la cessione di qualche big con ingaggio elevato. I principali indiziati in questo senso sono Kalinic, che però vuole restare nella capitale fino a giugno nonostante l’interesse del Bologna, Jesus e Pastore. Intanto è spuntato un nome nuovo per il mercato di giugno: quello di Sead Kolasinac, dell’Arsenal. Il club capitolino, che ha un accordo con Kolarov per il prolungamento di contratto di un anno, vuole trovargli una valida alternativa la prossima stagione e il bosniaco la rappresenta. C’è un interessamento poi anche per Medina del Cordoba, argentino di vent’anni che può giocare sia difensore centrale che terzino sinistro. Novità anche nel caso Florenzi: ieri è arrivata al direttore sportivo giallorosso un’offerta del Valencia, consistente in un diritto di riscatto oneroso mutabile in obbligo tra i 15 e i 18 milioni di euro qualora il club raggiungesse la semifinale di Champions League in questa edizione o si qualificasse per la prossima. Ma il capitano giallorosso sembra ormai lontano dalla partenza, ha ormai superato Spinazzola nelle gerarchie di formazione ed è convinto di poter restare titolare fisso. Lo riporta Il Corriere dello Sport.