I baby giallorossi con l’Inter sognando un’altra finale

di Redazione

Dopo il pari acciuffato in rimonta contro il Chievo, la Roma Primavera sogna in grande. Alle 18 i ragazzi di De Rossi si giocano un posto in finale scudetto contro l’Inter. Contro i clivensi è bastato un pareggio in virtù del miglior posizionamento in campionato ma questa volta servirà solamente la vittoria. in caso di parità al 90′ ci saranno i tempi supplementari ma non i rigori con ‘Inter che si aggiudicherebbe il passaggio del turno. Questo uno stralcio delle parole di Alberto De Rossi: “L’Inter ha nel reparto offensivo giocatori più temibili di quelli del Chievo, perciò bisogna stare molto attenti. Io posso accettare l’errore e anche un gesto tecnico dell’avversario, ma concediamo troppo a volte.Dobbiamo essere più concreti, ma è difficile parlare di questo: se tocchiamo 100 volte il pallone è più probabile sbagliare, se ne tocchiamo di meno il margine si restringe”. Lo riporta Il Tempo.