Il Tornatora

I 180 milioni di euro per la Roma-Lido ancora bloccati dal concordato Atac

di Redazione

Lavori (e stadio) bloccati dal concordato Atac. “Rinviata data da destinarsi” l’apertura dei cantieri per il restauro della Roma-Lido, ovvero la chiave del progetto Stadio della Roma. Da una parte quello sul progetto di Tor di Valle, che prevede necessariamente il passaggio del potenziamento della ferrovia più malandata del paese, collegamento tra la Capitale e Ostia. E’ di 180 milioni l’investimento per 13 interventi da portare a termine nel giro di tre anni. Ne sono passati quattro da allora, ma i lavori non sono mai partiti, anche se il restyling della stazione e dei treni è necessario per lo Stadio della Roma targato M5S. Lo scrive il Corriere della Sera.