Pagine Romaniste

Fonseca mette la Roma nelle mani di Pastore

di Redazione

Nessuno stravolgimento tattico, ma tanti dubbi per la partita di domani sera contro il Bologna. Fonseca in questa settimana di allenamenti è pronto a ripartire dal 4-2-3-1 e all’incirca dagli stessi uomini della sconfitta contro il Sassuolo. L’allenatore portoghese però sta valutando con attenzione le diverse possibili soluzioni. Spinazzola, in forma, difficilmente rimarrà fuori, ma con tutta probabilità verrà dirottato a destra per permettere a Kolarov di tornare titolare a sinistra. Davanti Mkhitaryan è destinato alla panchina, così come Perotti e Carles Perez, quest’ultimo ancora indietro dal punto di vista tattico. La spina dorsale della squadra dunque rimarrà invariata, ad eccezione di Pastore, che dovrà raccogliere l’eredità dello squalificato Pellegrini sulla trequarti. In allenamento al tecnico lusitano è piaciuto Villar, che potrebbe essere una risorsa fino al rientro di Diawara. Lo scrive Il Tempo.