Il Tornatora

Florenzi: “Dovremo fare il nostro gioco e cercare di mettere tanta cattiveria. Adesso le partite cominciano a contare, non solo 3 punti ma valgono tanto. Valgono nell’umore”

di Redazione

Alessandro Florenzi, capitano della Roma, è stato intervistato durante il pre-partita di Roma-Torino. Queste le sue parole:

FLORENZI A ROMA TV

C’è sempre un punto interrogativo quando si riparte dopo un periodo di sosta. Affrontate una squadra molto difficile…
Sì, loro non sono una squadra facile da affrontare, con un bel gioco e si difendono benissimo con dei giocatori molto validi. Questo deve passare tutto in secondo piano, dovremo fare il nostro gioco e cercare di mettere tanta cattiveria. Adesso le partite cominciano a contare, non valgono solo 3 punti ma valgono tanto. Valgono nell’umore. Le prossime partite saranno impegnative, avremo bisogno di tutti ma adesso pensiamo a stasera e pensiamo a portare a casa questa vittoria che per noi è veramente importante.

Quali saranno le maggiori difficoltà?
Loro difendono bene e hanno dei giocatori validi davanti. Non sarà una partita facile per noi ma sono sicuro che non lo sarà anche per loro.

FLORENZI A DAZN

Io penso che un capitano debba mettere sempre davanti lo stemma che porta e non pensare al nome che ha dietro. L’ho fatto quando giocavo meno e lo faccio ora che ho l’opportunità di dare una mano alla squadra, cosa che cercherò di fare questa sera”.