Il Tornatora

Festa Smalling: ritrovata una bambina grazie al suo video

di Redazione

In gol per primo Cetin seguito da Zappacosta, Mkhitaryan e Smalling. Il campo non c’entra, ma è il modo della Roma di presentare i nuovi arrivi dedicando immagini via social dei bambini scomparsi nel mondo. Per quanto riguarda il turco è stata ritrovata una ragazza di 15 anni, dopo il video del terzino un bimbo di 9, su quello dell’armeno un kenyota di 13 anni, con tanto di gol all’esordio per l’attaccante, ed infine su quello del gigante inglese una bambina di 8 anni sempre del Kenya. La campagna della Roma nell’annunciare i giocatori è completamente cambiata, fino all’anno scorso si usavano dei video simpatici, mentre quest’anno ha voluto sensibilizzare le persone su un argomento che molto spesso viene dimenticato. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.