Femminile, Serturini: “Vogliamo la qualificazione in Champions e la finale di Coppa Italia. A livello personale voglio sempre fare meglio”

di Redazione

Annamaria Serturini ha grandi ambizioni e non si nasconde. L’attaccante delle Roma Femminile, nella sua intervista a Roma Tv, ha parlato degli obiettivi stagionali delle giallorosse, senza celare le grandi aspirazioni della squadra allenata da Betty Bavagnoli, protagonista di una stagione positiva. Queste le sue parole:

Come sta la squadra?
Contro il Verona abbiamo ottenuto una grandissima vittoria, vincendo 6-0. Abbiamo chiuso il match già nel primo tempo, 5-0, e vinto una partita molto importante perché i tre punti sono oro al momento.

La lotta per la Champions?
Stiamo a quattro punti dalla zona Champions, dobbiamo pensare partita dopo partita per arrivare seconde. Col Sassuolo sarà difficile, hanno perso di misura con la Fiorentina. Per ora dobbiamo pensare a noi, poi tireremo le somme.

Difficoltà quando andate in svantaggio?
In svantaggio contro le big abbiamo avuto delle difficoltà tattiche, mentre contro le piccole ci siamo sbilanciate troppo per andare a riprendere il risultato.

Il primo gol con la Roma?
Il mio primo gol in giallorosso arrivò col Sassuolo e fu il primo della storia della Roma Femminile. Vestire questa maglia per me è un onore, lottare con le compagne è la mia gioia più grande.

Sei soddisfatta della tua stagione?
Non sono soddisfatta della mia stagione, ma spero di fare meglio nella seconda parte. Abbiamo tanti obiettivi da raggiungere e voglio migliorarmi sempre di più, per portare in alto i colori giallorossi.

Pensieri sul Sassuolo?
Il Sassuolo è una grande squadra, il match si deciderà ai particolari. Dobbiamo fare come all’andata, quando abbiamo vinto 3-1, e fare del meglio per vincere.

Obiettivi?
Vogliamo la qualificazione in Champions e la finale di Coppa Italia. A livello personale non mi pongo nè obiettivi, nè limiti. Voglio fare sempre meglio.