Il Tornatora

Europa League, la vera insidia per la Roma è il Moenchengladbach

di Redazione

 

Nella giornata di ieri sono state estratte dall’urna di Montecarlo le squadre che sono andate a formare i gironi dell’Europa League. La Roma è stata inserita nel Gruppo J. Pescato il Borussia Moenchengladbach, per il quale non c’è bisogno di troppe presentazioni: i neroverdi non sono più quelli degli anni 70, ma sono di buon livello e hanno nel portiere Sommer e nell’attaccante Embolo i nomi più noti. Nel girone anche i turchi dell’Istanbul Basaksehir, ex squadra di Under. Negli arancio-blu ci sono vecchie conoscenze come Arda Turan, Inler, Adebayor e Robinho, oltre al romano e romanista Napoleoni. Infine ci sono gli austriaci del Wolfsberger. Un avversario più da sparring partner estivo che da Coppe. Ma questa è l’Europa League. Lo scrive Il Messaggero.