Pagine Romaniste

eSports FIFA 20, è la settimana del Team of the Year. Assente Cristiano Ronaldo – FOTO e VIDEO

di Redazione

Pagine Romaniste (Y.Oggiano) – La fine e l’inizio dell’anno sono sempre momenti magici per quanto riguarda FIFA. A dicembre vengono svelati i candidati al Team of the Year mentre a gennaio le carte assumono una sembianza ed un nome, quello del più votato in quel ruolo che entra a far parte della top 11. Quest’anno c’erano 55 giocatori in lizza per entrare in questa squadra, nessuno della Roma, ma erano presenti ex come Alisson e Salah che hanno vinto la Champions League, col brasiliano che ha arricchito il suo palmares con la Coppa America. Uno dei due ha la carta speciale, l’altro no. A spuntarla è stato il portiere.

Nella formazione, classico 4-3-3, ci sono nomi di alto calibro, ma ne manca uno che fa rumore: Cristiano Ronaldo. Il portoghese paga la rapida esclusione in Champions League e a nulla è servita la vittoria nella Nations League col Portogallo. A discapito dell’attaccante anche la mancata licenza della Juventus su FIFA 20: i bianconeri portano il nome di Piemonte Calcio. C’è già De Ligt nel TOTY e questo potrebbe aver fatto pensare gli uomini della EA di non inserire troppi “non licenziati” nel gioco.

LA SQUADRA UFFICIALE (4-3-3): Alisson; Alexander Arnold, De Ligt, Van Dijk, Robertson; De Bruyne, Kante, De Jong; Messi, Mbappe, Mane.

A fare scalpore sono gli inserimenti di De Bruyne, che è stato assente per gran parte della scorsa stagione per infortunio, quindi la sua è quasi una votazione forzata, e quello di Mbappe che, per quanto possa essere forte, ha vinto soltanto in Francia non facendo una bella figura in Europa. La community di FIFA si è interrogata anche su Kante che dalla sua ha l’Europa League vinta, però, grazie ad Hazard che ha giocato una competizione maestosa. Il resto del Team vede tanto Liverpool, anche giustamente, la presenza di ex Ajax che ha strabiliato il mondo uscendo in semifinale di Champions contro il Tottenham soltanto allo scadere, e di Messi che ha vinto il Pallone d’Oro e che quindi entra praticamente di diritto nell’11 titolare.

C’è da dire che quest’anno, come non mai, ha inciso il voto degli utenti di FIFA che era quasi pari a quello della EA. Molti sono andati a votare per i loro giocatori preferiti oppure adatti al loro stile di gioco sul videogame e quindi ecco qui che sono spuntate, come sempre, le carte più utilizzate. Praticamente nessuno ha votato per merito della stagione perché un nome che ci poteva stare benissimo è quello di Wijnaldum, perno del centrocampo di Klopp. Non è finita qui perché c’è da votare anche un 12esimo uomo e in lizza c’è anche Cristiano Ronaldo che, grazie alla tripletta al Cagliari, potrebbe avere la sua seconda carta In Form nella giornata di mercoledì. La votazione, anche qui, è tutta sulle spalle di chi gioca, quindi attenzione anche al nome di Hazard che è nella lista dei 5 completata da Lewandowski, Ziyech e Sterling.

I valori delle carte naturalmente sono ultra “boostati” e per questo non c’è nemmeno da discutere se vale la pena utilizzarle o meno. Tutti hanno un overall altissimo che verrà scoperto col passare dei giorni. Ieri è stato il turno degli attaccanti, poi toccherà a centrocampisti e difensori col portiere. Probabilmente nessuno scenderà sotto la valutazione di 95 e ogni singola carta vale la pena di essere comprata, crediti permettendo, per arricchire la propria squadra con un altro giocatore fortissimo.