Chi sperava di rivederlo in tempi brevi di nuovo in giallorosso, magari come dirigente o allenatore del settore giovanile, è destinato a rimanere deluso. Come riporta il quotidiano argentino “Olè”, infatti, Daniele De Rossi ha deciso di firmare il prolungamento dell’accordo con il Boca Juniors fino al 2021. La clausola era prevista nel contratto, siglato la scorsa estate, e De Rossi se ne avvarrà senza aspettare le elezioni presidenziali del club argentino, che ci saranno l’8 dicembre: se poi la nuova presidenza dovesse decidere di voler rinunciare all’accordo, Daniele non si opporrebbe. Lo riporta il Corriere della Sera.