Da De Rossi a Marcano, il nuovo spirito di squadra per credere alla Champions

di Redazione

Ranieri nelle ultime due gare ha riscoperto un gruppo in grado di soffrire per portare a casa il risultato. Come riporta il quotidiano Corriere della Sera, un tasto, quello dell’unità, su cui il tecnico ha puntato fin dal primo giorno grazie anche ai senatori. Da capitan De Rossi fino a Dzeko, autori degli ultimi due gol vittoria, passando anche per Florenzi, Manolas, El Shaarawy e Fazio. A questo elenco vanno aggiunti anche Ivan Marcano e Juan Jesus. Entrambi nell’ultima gara si sono sacrificati giocando in un ruolo non loro viste le numerose assenze. La Roma adesso è spinta anche da un grande pubblico che non a caso Ranieri ha sempre invocato. L’anello di congiunzione tra la Roma e la sua gente è Daniele De Rossi, tifoso e allenatore in campo, un ruolo che è la perfetta sintesi di quello che vuole il mister. Contro l’Udinese però è uscito anzitempo per un problema muscolare ai flessori della coscia destra: oggi farà gli esami, ma si teme un lungo stop. La Roma non vuole e non si può permettere di perdere il suo capitano in questa corsa finale per la Champions.