Il Tornatora

Condannato il romanista: «Ma non colpì Sean Cox»

di Redazione

La Corte di Preston ha emesso due verdetti ed il più importante riguardava i fatti di Liverpool del 24 aprile scorso. Lombardi è stato dichiarato non colpevole dell’accusa di aver inflitto gravi danni corporali a Sean Cox. L’altra decisione l’ha visto sconfitto perché è stato condannato a scontare 3 anni di galera per l’accusa di disordini violenti. Come riporta Leggo non sono sufficienti gli elementi raccolti anche attraverso le telecamere di videosorveglianza. Le parole di Contucci: “Si è trattato di un processo difficile, soprattutto dal punto di vista ambientale. Ma alla fine sembra che la giuria sia stata molto attenta. La giustizia deve punire per ciò che si è fatto, non per ciò che non si è fatto. Complimenti alla collega Alison che lo ha brillantemente difeso“. Ora è il turno di N40, il terzo ultrà indagato e considerato l’uomo che ha copito materialmente Cox.