Il Tornatora

Lione, Bruno Genesio: “Le due partite contro la Roma saranno molto difficili, decideranno la nostra stagione. Domani servirà essere pazienti”

di Redazione

Bruno Genesio, allenatore del Lione, ha parlato in conferenza stampa in vista della partita di Europa League contro la Roma in programma domani sera alle 21:05. Queste le sue parole:

Pensa di vincere l’Europa League?
Il percorso è ancora lungo e difficile, sappiamo che in campionato siamo lontani dal podio. Speriamo di fare come il Siviglia per arrivare in Champions. Le due partite contro la Roma saranno molto difficili.

Il presidente aveva dichiarato di puntare sull’Europa League…
Vincere l’Europa League è molto difficile, il sorteggio è difficile ma abbiamo l’ambizione per giocare due partite molto belle. Rispettiamo la Roma ma vogliamo metterli in difficoltà.

Cambierà qualcosa domani dopo il pareggio di Bordeaux?
Vedremo, perché durante il primo tempo gli attaccanti non hanno recuperato i palloni, questa è la base per vincere le partite a questo livello. Sarà molto importante recuperare i palloni.

Sarà la gara della stagione?
Sicuramente in questo momento sì, daremo il nostro meglio per superare la Roma.

Da questo incontro può uscire una finalista di questa competizione?
Domanda molto difficile perché sono due squadre molto importanti, sia la Roma che lo United sono squadre difficili da affrontare. In questa competizione si affrontano squadre molto importanti: siamo agli ottavi e ben vengano queste sfide, faremo del nostro meglio.

Fekir è al 100%. Domani potrebbe difendere di più la sua squadra?
No, attaccheremo e creeremo gioco e i nostri attaccanti devono difendere per recuperare meglio e più in fretta.

Ci sono delle cose in comune con le due partite contro la Juventus?
Sì, ma ci sono differenze. Saranno due partite difficili. Dovremo cercare di provarci come ho ripetuto ai ragazzi. Noi dovremo creare il gioco e avere un buon equilibrio durante la partita.

Il Barcellona può rimontare lo 0-4 contro il PSG?
Il Barcellona può segnare tanti gol ma non deve subirli. Io penso che il PSG vada avanti, è difficile rimontare 4 gol.

Come prepara i giocatori giovani a un match così importante?
Li preparo allo stesso modo, abbiamo visto dei video della Roma e faremo del nostro meglio.

Servirà pazienza?
Sì, ma anche equilibrati. Contro le italiane a livello tattico è sempre molto difficile, siamo stati spesso puniti e dovremo fare la differenza, sarà importante non prendere gol in vista del ritorno.

Ci sarà il capitano domani? Gonalons sarà titolare?
Sì, abbiamo fiducia in lui. Domani giocherà titolare.

Quante possibilità avete di passare?
Abbiamo le stesse chance di qualificazione, la Roma viene da due ko di fila e vorranno reagire, dovremo cercare di fermarli.