Pagine Romaniste

Baldissoni: “Siamo dispiaciuti per queste tre partite di campionato. Zaniolo? Se è titolare è perché se lo è meritato, onore a lui”

di Redazione

Mauro Baldissoni, direttore generale della Roma, è stato intervistato durante il pre-partita di Real Madrid-Roma. Queste le sue parole:

BALDISSONI A SKY

Queste tre partite di campionato hanno annacquato l’entusiasmo. E’ un po’ rammaricato? In primavera avevate fatto sognare in Champions…
Più che rammaricati siamo dispiaciuti. Vogliamo ritrovare quelle sensazioni da parte della squadra nei risultati. Pensavamo che aver raggiunto un risultato così importante ci potesse aiutare a costruire quella fiducia, quella voglia di sfidare gli avversari per dei risultati importanti, ma siamo stati titubanti in queste prime giornate. Evidentemente quella fiducia che serve per andare a prendere i risultati in questo momento non c’è. Giochiamo col Real Madrid al Bernabeu contro una squadra che vince da tre anni la Champions, è la motivazione migliore che dobbiamo ritrovare stasera

Mancini ha voluto lanciare un appello al calcio italiano. E che risposta che dà la Roma, Zaniolo fa l’esordio…
Non è causale, non credo sia stato sorteggiato per andare in campo. Se è titolare è perché se lo è meritato, onore a lui. Se l’allenatore che fa le scelte giuste per la squadra ci crede è la scelta giusta, se lo merita. La convocazione di Mancini era già un segnale delle qualità di questo ragazzo o che perlomeno vengono percepite da chi ci lavora. Oggi lo dovrà dimostrare, un esordio difficile in un campo difficile, è evidente che non è un esordio comodo ma la freschezza e la strafottenza dei giovani, che giocano con entusiasmo, può essere un elemento utile questa sera.