Mauro Baldissoni, direttore generale della Roma, al termine della partita della Primavera persa 1-0 contro l’Inter ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di RomaTV. Queste le sue parole:

Tanta amarezza, ma grande cammino…
Lo abbiamo appena detto ai ragazzi, siamo molto orgogliosi della squadra e di quanto dimostrato, hanno anche vinto dei trofei. E’ stata una stagione difficile, hanno giocato tantissimo. A metà giugno hanno terminato le energie, sono passati per i playoff e si sono giocati la semifinale fino all’ultimo secondo. Certo rimane l’amarezza per la sconfitta, le partite si vogliono sempre vincere quando si hanno le qualità per farlo. Anche l’Inter è forte, è andata bene a loro stavolta. Resta la soddisfazione per un’annata meravigliosa, tanto orgoglio. Questi ragazzi ci hanno resi orgogliosi e non smetteranno di farlo solo per una sconfitta in semifinale.

Grande stagione da parte di questi ragazzi…
Giocare tante volte contro l’Inter vuol dire che ci si giocano trofei e ci sono in palio grandi traguardi, anche loro sono una grande squadra, attrezzatissima, molto fisica, essere arrivati a giocarcela con loro fino alla fine vuol dire meritarsi la finale tanto quanto loro.

C’è grande continuità nel settore giovanile della Roma…
Sappiamo quanto si sia fatto bene in questa società, vogliamo migliorare ancora, stiamo dimostrando i progressi, abbiamo anche altre due categorie nelle final four. Ce ne rallegriamo, ma non saremo mai soddisfatti abbastanza perché il nostro impegno non terminerà qui.