Zeman: “I risultati aiutano, andiamo avanti senza montarci la testa”. Fenucci: “Siamo sulla strada giusta”. Heinze: “Stiamo dando il massimo”

di Redazione

Zdenek Zeman, Claudio Fenucci e Gabriel Heinze, al termine della partita di ieri con El Salvador vinta dai giallorossi per 2-1, sono intervenuti ai microfoni di Roma Channel:

E’ stata una partita vera? 

Partita vera, contro una nazionale che gioca per i propri colori. Ci hanno messo tanta applicazione. Mi è piaciuto il primo tempo, oltre al gol abbiamo creato occasioni, poi abbiamo giocato sul pressing e ci è riuscito bene.

Si sta delineando una squadra titolare?
Siamo in piena preparazione, c’è chi lo sopporta meglio e chi peggio, c’è un gruppo che ha qualche problema che risolverà continuando la preparazione.

Florenzi e Osvaldo sembrano i migliori
Si, Osvaldo lo consoco, Florenzi sta continuando a fare bene come ha fatto lo scorso anno, nonostante giocasse in un campionato inferiore
Il bilancio della tournée?
Buono, ma siamo in preparazione, non potevamo fare quello che abbiamo fatto di solito, riprenderemo dal 2 in Austria. I risultati sono positivi, spero servano per acquistare consapevolezza e carattere, spero di andare avanti senza montarci la testa

 

Queste le parole di Claudio Fenucci

Partita vera?

Si, l’atmosfera era calda, fin troppo… Un buon test, la sqaudra non può essere al massimo ma abbiamo fatto vedere buone cose, siamo sulla strada giusta

Un bilancio?

Una tournée utile, ha avvicinato il club algiStati Uniti, è servita per rinforzare il brand. Sul profinlo tecnico abbiamo giocato un buon calcio, e ha aiutato a promuovere la nostra immagine

Le parole di Pallotta, avete progettato il futuro?

Non abbiamo parlato molto, è stato bello venire qui anche se sono arrivare in ritardo. E’ stata utile per i ragazzi, poi siamo in preparazione, adesso andremo a Irdning, non dobbiamo dimenticarci che l’obiettivo è partire bene per il prossimo icampionato

Il mercato?

Credo che anche quest’anno risenta della crisi e della situazione difficle dell’economia. Tranne qualche club che continua a spendere c’è più attenzione ai conti. Noi abbiamo continuato il programma dello scorso anno, prendendo giocatori di prospettiva. Penseremo poi a ridurre la rosa per consegnare una rosa adeguata al mister.

Queste le parole di Gabriel Heinze

Hai finito la tournée da terzino?

Ho giocato molto, stiamo creando un gruppo. C’è soddisfazione

21 gol fatti e 2 subiti in questo precampionato. Porta serenità

Il test vero ci sarà tra un mese. Io, per lo meno, non gli do importanza

Come stai fisicamente

Sono morto (ride, ndr). Gli allenamenti sono duri, ma stiamo dando il massimo. Dobbiamo lavorare, dico sempre che il lavoro paga. Non so quando, ma paga

Zeman, le tue impressioni?

E’ un allenatore duro che punta molto sul gioco offensivo e vuole una mobliltà continua dal primo all’ultimo minuto. Lo stiamo conoscendo, lui sta conoscendo noi

Tornare in America è sempre bello

E’ molto bello conoscere l’America e portare il calcio in un paese dove non è l primo sport. E’ stato affasciante vedere le strutture che ci hanno ospitato