Il Tornatora

Zappacosta va k.o. E’ la maledizione dei crociati rotti

di Redazione

Ieri Davide Zappacosta ha riportato in allenamento la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Il rientro è previsto tra 6 mesi o, nelle migliori ipotesi, 4. Il Chelsea e la Roma hanno già parlato, l’ex Torino resterà nella capitale fino a giugno. Quella della rottura dei crociati è un’autentica maledizione a Trigoria, considerando che dal 2013-14 si registrano 16 casi. Il primo è stato quello di Strootman nel marzo 2014, l’ultimo era stato quello di Bouah. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.